E’ tempo di Unconventional Wine!

Tra poco sarà tempo di Vinitaly, VinNatur Tasting, etc…Tempo di presentazioni di cantine, produttori, nuove annate! Penso, quindi, sia il momento giusto di scrivere il primo articolo di questo blog. Presentarlo, appunto, e cercare di farlo apprezzare.

Unconventional Wine vuole essere un blog che parla di vino a 360°. Dalla vigna alla bottiglia, dagli eventi agli assaggi. Un modo per divulgare la passione sul vino e condividere storie e realtà.

Perchè Unconventional Wine? Il titolo del blog rievoca il vino non convenzionale. Ma cosa vuol dire? Il dibattito sul tema è acceso tra sostenitori, persone ancora poco convinte e detrattori. Personalmente amo i vini prodotti naturalmente, purchè fatti bene.

Mi piacciono le storie dei vignaioli che perseguono questa scelta e ne condivido l’idea di base che, fondamentalmente, si tratta di rispetto della natura e dei suoi cicli, della biodiversità e di ogni microganismo che concorre all’equilibrio e alla sanità dei vigneti. L’artigianalità del processo non deve, però, essere una scusa per giustificare difetti. Né per improvvisare tecniche, denaturando terroir e luoghi, calvalcando la moda del momento.

Dall’altro lato, non amo il vino industriale ma contemporaneamente non disdegno vini prodotti convenzionalmente da agricoltori convinti delle loro scelte e soprattutto con un’idea precisa di vino e attenzione ai dettagli. Piccoli interventi utilizzando la tecnologia, ovviamente, non possono esser paragonati ad una produzione in serie bottiglie standard sempre uguali annata dopo annata.

Spero di condividere con voi le mie passioni e di creare uno spazio informativo e di confronto.

Bene, per ora è tutto.

A presto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.