CASA DI BAAL

Ho avuto il piacere di assaggiare alcuni vini di questa cantina presso lo stand VI.TE al Vinitaly 2019. Casa di Baal è un’azienda agricola a conduzione familiare con sede a Macchia di Montecorvino Rovella, in provincia di Salerno. Qui si coltivano uva, ulivo e piante da frutto. 5 gli ettari vitati su un totale di 30.

La viticoltura è praticata in regime biologico e biodinamico. Il terreno è inerbito con la tecnica del sovescio seminando segale, veccia, favino, trifoglio e altre piante. In Casa Di Baal si crede fortemente nel rispetto dei cicli della natura e della biodiversità, nel rispetto della terra e nella cura dei suoi frutti. L’uva ottenuta, sana e di qualità viene vinificata in maniera naturale agendo più da spettatori, che ammirano e seguono il compiersi della fermentazione, che da attori interventisti. Il risultato è un vino che è pura espressione del territorio da cui proviene.

BIANCO DI BAAL E’ prodotto partendo da un uvaggio di Fiano, moscato e Falanghina. Al naso è intenso e complesso. Frutta matura e fiori di campo su tutti. L’olfatto è dominato dagli aromi del Moscato. In bocca, invece, è l’acidità del Fiano a sostenere la beva e la struttura del vino. La sapidità è notevole. Il finale è abbastanza lungo e lascia tutta la soddisfazione di aver appena degustato un prodotto autentico e con un buon carattere.

FIANO DI BAAL Fiano in purezza vinificato e affinato in acciaio sulle fecce fini per 9 mesi. Al naso prevalgono la frutta a polpa bianca e i fiori come camomilla e acacia. Dopo un po’, continuando ad annusare, il profumo si fa più complesso con sentori balsamici, minerali e di miele. In bocca il vino è secco, fresco e sapido. Il finale lungo. Anche in questo caso il vino è deciso e soddisfacente.

CASA DI BAAL, una piacevole e sorprendente scoperta che valorizza il terroir!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.