ANNESANTI, L’ANIMA DELLA VALNERINA

Nel cuore della Valnerina, ad Arrone, sorge la tenuta ANNESANTI. Nata nel 2012 ad Opera di Francesco Annesanti che decide di ristrutturare una stalla per farne una cantina. L’azienda, a conduzione familiare, comprende, ad oggi, circa venti ettari di terreno coltivati con olivi, seminativi e, naturalmente, una parte riservata ai vigneti. Francesco, anche se molto giovane, è diventato in breve tempo un pioniere della vitivicoltura di qualità della Valnerina grazie ad un approccio sperimentale e senza compromessi. Da qualche tempo applica i pricincipi dell’agricoltura biodinamica e i suoi vini sono realizzati come una volta, con metodi genuini che mettono al blando ogni scorciatoia tecnologica e chimica. Si vinifica con sole fermentazioni spontanee, senza ricorso ad enzimi e altre sostanze estrattrici o esaltatrici degli aromi, senza chiarfiche e filtrazioni. Il pensiero di Francesco è semplice, e cioè quello di creare equilibrio tra piante, uomini e animali per riscoprire un territorio. Lui stesso dichiara: “sarò soddisfatto solo quando, aprendo una mia bottiglia, riuscirò a sentire il profumo che la terra emana al tramonto, in primavera”.

I vini di Annesanti sono genuini come è genuino il cuore di chi li produce. In vigna si coltivano qualità tipiche Umbre come Grechetto e Trebbiano Spoletino, ma anche Merlot, Barbera e Sangiovese. In cantina Francesco ama un approccio sperimentale e ancestrale con macerazioni sulle bucce per alcuni bianchi e l’utilizzo di anfore in terracotta.

Ultimamente ho assaggiato il Rosso Annesanti. Scopriamolo insieme!

ROSSO ANNESANTI 2017. Prodotto con uve Barbera e Merlot. Fermentazione spontanea in piccoli serbatoi di acciaio a cappello sommerso con rimontaggi quotidiani. Imbottigliato senza filtrazioni, stabilizzazioni e chiarifiche, con luna calante. Di colore rosso rubino. Al naso emana profumi di lampone e ciliegia con delicate note speziate. Bevendo, il vino accarezza il palato e dona una senzazione tattile sorprendente e piacevole, con la freschezza della Barbera che si fonde perfettamente con la morbidezza del Merlot. Un vino di facile beva da abbinare a tutto pasto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.