Quattro amici e delle di vigne abbandonate a cui ridare il loro meritato splendore.
Nasce così, nel 2018, in Umbria, il progetto Colbacco a cura di Luca, Giulio, Marco e Guido.
I primi due già viticoltori con la propria cantina Lumiluna; Marco, proprietario della cantina Il Signor Kurtz e consulente vitivinicolo; Guido, anima commerciale della nuova azienda. Alla base, vecchie vigne di Grechetto, Sangiovese, Trebbiano e Merlot incolte da anni e con un potenziale ancora tutto da scoprire.
Metodi "naturali" sia in vigna che in cantina e il rifiuto di ogni pratica invasiva. Se queste sono le premesse, presto ne vedremo delle belle!