Nel 2007, Stephanie e Eduard Tscheppe-Eselböckuna acquistano una proprietà risalente al XVII secolo, ad Oggau in Austria, dando vita alla cantina GUT OGGAU. 14 ettari coltivati, seguendo i principi dell'agricoltura biodinamica, con Blaufränkisch, Zweigelt, Grüner veltliner, Weissburgunder e Gewürztraminer.

In cantina non si utilizzano additivi e le fermentazioni sono esclusivamente spontanee, senza ricorrere a chiarifiche e/o filtrazioni.

Vini sinceri e di territorio che portano dentro di se un pezzo di Austria.
Curiosità: le etichette dei vini sono dedicate ai vari componenti della famiglia dei precedenti proprietari della tenuta e sono così particolare da essere state esposte alla mostra "Design & Wine" del Museum of Modern Art di San Francisco.