C.C.C. 2011 Daniele Ricci

38,90

Solo 2 pezzi disponibili

COD: AA00236 Categorie: , Tag:

C.C.C. 2011 Daniele Ricci

Tipologia: Bianco Macerato
Produttore: Daniele Ricci
Paese: Italia Regione: Piemonte
Vitigni: Timorasso 100%
Gradazione: 13%
Formato: 0,75 l

Vinificazione: Fermentazione spontanea con contatto con le bucce per 3 giorni a cappello sommerso.

Affinamento: 6 anni in botti scolme di acacia.

Naso: Fiori secchi, frutta candita, miele di acacia e note di salsedine.
Gusto: Unico con una consistenza e avvolgenza incredibili. Il palato è rapito dalle note già sentite al naso corredate da una buona freschezza nonostante i 6 anni di affinamento in botti scolme. Finale interminabile con retrogusto sapido.                                                     Abbinamenti: Da provare con formaggi erborinati ma ottimo anche come vino da meditazione. Provalo in solitaria seduto in una stanza ad occhi chiusi!!!

 

UNCONVENTIONAL WINE NOTES

Un vino da manuale e da libri di storia! Le uve raccolte a perfetta maturazione, la vinificazione in ossidazione per 6 anni e la mano sapiente di Daniele Ricci ci consegnano un vino che regala emozioni. Sapido, minerale e terroso con lievi accenni tannici. Da bere ad occhi chiusi!

Si consiglia di servire ad una temperatura di 12°-14°C.

Brand

Daniele Ricci

Siamo a Costa Vescovado nei Colli Tortonesi. Qui Daniele Ricci, qualche tempo fa decide prendere le redini dell'azienda di famiglia per fare il vino a modo suo, allontanandosi da subito dalla coltivazione e dalla vinificazione convenzionale. Daniele potrebbe essere definito, tranquillamente un vignaiolo rivoluzionario e controcorrente dei Colli Tortonesi. Nei suoi dieci ettari di vigneti il re incontrastato è il Timorasso, ma coltiva anche altre uve locali come Barbera, Croatina e altro ancora. Diciamo che il Timorasso è quello che lo stuzzica di più e gli piace giocare con macerazioni spinte che, alle quali tra l'altro, il Timorasso si presta benissimo. Utilizza anfore interrate per gli affinamenti e bandisce ogni tecnica volta a privare il vino del suo contenuto stesso come chiarifiche e filtrazioni. Un artigiano visionaro, minuzioso e scrupoloso, che ogni anno ci regala vini strepitosi capaci di emozionare e portare uno spaccato perfetto dei Colli Tortonesi. Non a caso è anche conosciuto come il Timorasso Boy! Daniele Ricci aderisce al circuito Triple A. Artigiani, Agricoltori, Artisti.