Barbera Ribelle 2018 Camillo Donati

15,90

Disponibile

COD: AA00063 Categorie: , Tag:

Tipologia: Pet Nat Rosato
Produttore: Camillo Donati
Paese: Italia Regione: Emilia-Romagna
Vitigni: Barbera 100%
Gradazione: 13,5%
Formato: 0,75 l

Vinificazione: Barbera vinificata in bianco. Fermentazione spontanea senza controllo delle temperature.

Affinamento: Acciaio e poi rifermentazione in bottiglia.

Naso: Aromi floreali e fruttati.
Gusto: Riempie la bocca con una piacevole sensazione di freschezza. Netto, pulito con un buon finale minerale.
Abbinamenti: Salumi e formaggi.

UNCONVENTIONAL WINE NOTES

Nato da un’idea del 2016, spinta dai cambiamenti climatici e dall’osservazione che il riscaldamento globale sta portando, più o meno tutti i vitigni ad una maturazione tecnologica (rapporto zuccheri – acidi) anticipata e non seguita da quella fenolica (grado di presenza di tannini, antociani, flavoni, etc..). Ciò vuol dire, in breve, che ci sarà presenza di alcool e acidi ma magari carenza di altre componenti che danno struttura al vino. Il Barbera, è uno di quei vitigni che sta soffrendo di più.  Raccogliere uve Barbera con gradi zuccherini elevati, vuol dire rendere quasi impossibile la rifermentazione in bottiglia.

Tutto ciò per dire che Camillo Donati  ha voluto fare un esperimento raccogliendo le uve circa 20 giorni prima della piena maturazione e utilizzando solo lo  “sgrondo” prima della pressatura. Il mosto ottenuto viene fatto fermentare in acciaio, senza contatto con le bucce e, successivamente, in bottiglia. Tutto qui. Il risultato, però, è stato inaspettato con un vino fresco e beverino che ci ricorda tutte le caratteristiche tipiche della Barbera. Un Barbera Ribelle che ha voltato le spalle al cambiamento climatico infischiandosene e che, vestendosi di rosa, resiste a tutto e a tutti.

Si consiglia di servire ad una temperatura di 12°-14°C.

Brand

Camillo Donati

Siamo a Felino, a pochi chilometri da Parma, nel cuore dell'Emilia. Qui Camillo Donati manda avanti la sua cantina con amore e passione.

Le arti contadine sono quelle antiche, tramandate dai suoi avi e da vecchi vignaioli amici di famiglia. 15 ettari dove il re indiscusso è il Lambrusco, ma anche Malvasia e Barbera. La filosofia produttiva non lascia spazio a fraintendimenti perchè Camillo dice chiaro e tondo che non ci sono alternative se non il rispetto della biodiversità e l'assecondamento dei cicli naturali. Solo l'armonia in vigna, può portare ad ottenere un buon vino. In cantina, l'approccio non interventista porta Camillo ad essere più un accompagnatore del processo di trasformazione da mosto a vino che un attore protagonista.

Fermentazioni spontanee senza controllo delle temperature e nessun processo di chiarifica o filtrazione. Al massimo si interviene con piccolissime dosi di solforosa.

La gamma di vini di Camillo Donati ci regala molti rifermentati in bottiglia e, d'altronde, siamo nella zona famosa per i vini frizzanti. Prodotti genuini e sinceri che rispecchiano il territorio e il carattere dei contadini di un tempo!

Camillo Donati e Socio VinNatur