Timido Verona Bianco IGT 2020 Corte Bravi

13,90

Disponibile

COD: AA00329 Categorie: , Tag:

Tipologia: Bianco

Denominazione: Verona Bianco IGT
Produttore: Corte Bravi
Paese: italia Regione:Veneto

Vitigno: Rondinella 50% Molinara rossa 50%.
Gradazione: 12%
Formato: 0,75 l

Vinificazione: Le uve, solo rosse, sono raccolte a mano e subito timidamente pressate per separare il mosto dalle bucce. Da qui il nome “timido”. La fermentazione spontanea e senza uso di additivi chimici di sintesi avviene in piccole vasche di acciaio. 

Affinamento: Breve affinamento sulle fecce fini per 5 mesi prima di essere imbottigliato senza filtrazione e affinato per almeno 4 mesi

Naso: Agrumi freschi e fiori di campo. 
Gusto: Secco, sapido e minerale
Abbinamenti: Antipasti e primi a base di pesce.

UNCONVENTIONAL WINE NOTES

Da vigne vecchie di 20/30 anni. Un buon bianco da assaporare e gustare in compagnia.

Si consiglia di servire ad una temperatura di 10°-12°C

Brand

Corte Bravi

Nessun viticoltore ha in mano la verità, sta nella sua abilità e profonda conoscenza del proprio territorio, trovare ciò che è giusto fare per il proprio vigneto, rispettandone l’equilibrio e le caratteristiche, nel percorso che va alla pianta al bicchiere senza chiedere alla vigna nulla di più di quello che lei ti vuol dare. Questa è la filosofia di Andre di Corte Bravi. Pochi ettari nella Valpolicella per vini super e rispettosi dei cicli Naturali.  In vigna si utilizzano trattamenti a base di sostanze non invasive come i decotti di ortica ed equiseto, gli estratti di alghe che stimolano le difese della pianta, le argille per cicatrizzare e per contrastare l’umidità attorno al grappolo. Essenze di fiori di arancio per contrastare le malattie fungine. Rame e Zolfo, sono, poi, utilizzate, in quantità molto basse, per la difesa. Si lascia crescere l’erba alta sotto i vigneti in modo da conservare l’habitat per gli insetti che ci sono utili. Più specie di piante, fiori, insetti ci sono nel vigneto, più verrà mantenuto l’equilibrio naturale. In questo modo si lascia  completare la fioritura che è utile per le api e per permettere ai fiori di impollinare il prato. Da quest'attenzione maniacale ne derivano uve sane. con basse rese, e cariche di materia e in cantina non è necessario nessun intervento, se non una piccola aggiunta di solforosa. Corte Bravi, il cuore puro della Valpolicella. Assolutamente, vini di territorio, veri e audaci.